Informazioni generali

Il conto deposito è una forma di investimento molto semplice che ha riscosso un successo sempre più grande negli ultimi anni in cui, in un periodi di tassi negativi, consentono di impegnare la liquidità anche a breve termine ottenendo un rendimento positivo.

Si distingue dal conto corrente perché non offre i tipici servizi bancari ma consente operazioni solo con conti predefiniti.

Il conto può essere libero, in cui la liquidità è sempre a disposizione o vincolato. In questo caso la liquidità viene bloccata per un periodo di tempo che varia da qualche mese fino ad alcun anni in cambio di un tasso di interesse superiore.

Le somme versate nei conti deposito sono soggetti ad imposta di bollo nella misura dello 0,2 % annuo. Inoltre gli interessi sono sottoposti all’ imposta sostitutiva del 26%.

I conti correnti sono investimenti sicuri in quanto coperti dal fondo interbancario di tutela dei depositi fino a 100.000 euro per depositante, per singola banca, a prescindere dall’appartenenza allo stesso gruppo bancario. Sono inoltre esclusi sempre entro il limite dei 100.000 euro dal bail in.

In queste pagine troverai caratteristiche e tassi dei conti deposito sempre aggiornati.